YARSAGUMBA, IL VIAGRA HIMALAYANO

Un business non eco-sostenibile

di Monica Micheli*

 

In primavera, migliaia di persone da tutta l’Asia raggiungono le cime più impervie dell’Himalaya alla ricerca di quello che potremmo definire l’oro dei nostri giorni: lo YARSAGUMBA.

La pace di questi luoghi incantati è stata nell’ultimo decennio infangata da faide e omicidi (il più delle volte in qualità di guerra dei poveri) per accaparrarsi il costosissimo fungo e rivenderlo sul mercato internazionale, dove poi viene proposto ad oltre 100 dollari al grammo.

 

Ma cos’è lo YARSAGUMBA?

 

E’ un fungo entomopatogeno. Ovvero si attacca ad un insetto e arriva a nutrirsene fino a portarlo alla morte.

Nel caso dello YARSAGUMBA, si tratta di un fungo denominato Ophiocordyceps sinensis, il quale attacca e mummifica le larve di lepidottero fantasma.

 

Le virtù afrodisiache e rinvigorenti dello YARSAGUMBA sono note da più di 2.000 anni in Tibet e in Cina, ma una prescrizione buddista ne ha fino ad ora evitata la raccolta selvaggia (e il conseguente degrado sia a livello ambientale che morale, verrebbe da dire, della popolazione locale).

La secolarizzazione dei giovani ha invece abbandonato credenze e superstizioni, vedendo nella ricerca del fungo, peraltro molto pericolosa (è interessante un recente reportage della BBC), una imperdibile opportunità di guadagno.

 

Raccolto oltre i 5.000 metri, questo fungo potrebbe vedere presto l’estinzione, con danni irreparabili per il fragilissimo ecosistema himalayano.

Ad oggi infatti non vi sono colture artificiali di YARSAGUMBA, sebbene alcuni esperimenti abbiano dimostrato che si possa procedere in tal senso.

 

Ecco che, per quanto efficace e modaiolo possa risultare l’esotico YARSAGUMBA, meglio è boicottarne l’acquisto, in favore di rimedi più etici ed ecosostenibili…come quelli che di settimana e settimana andiamo proponendovi!

 

E potendo scegliere io non mangerei un bruco mummificato 😉

 

prima vera esperta di cucina afrodisiaca

MONICA MICHELI

 

*Monica Micheli, prima vera esperta di Cucina Afrodisiaca, owner del web-magazine ErosKitchen.com e Tutor di Cucina Afrodisiaca per Detto Fatto su Rai 2

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Condividi: